Materia Rinnovabile numero 10 / maggio-giugno

Uniti da una scrivania

di Silvia Zamboni

Dal loft al coworking: a distanza di più di 10 anni dal primo spazio allestito a San Francisco, oggi si contano quasi 50.000 postazioni in 608 città distribuite in 89 paesi. 

 

In principio fu il loft, comunicativo ma spersonalizzante. Poi, sull’onda della rivoluzione telematica digitale, arrivò il telelavoro a domicilio: orari su misura di impegni familiari, ecologica eliminazione degli spostamenti casa-ufficio, ma anche isolamento e dilatazione dello spazio-lavoro dentro la sfera privata. 

Una decina di anni fa,...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter