Materia Rinnovabile numero 09 / marzo-aprile

Un grappolo di Barbera per riparare i denti

di Rudi Bressa

Focus vino

 

Dalle vinacce e dai semi dell’uva arrivano nuovi prodotti per la chirurgia, l’ortopedia e la cosmesi. Un esempio di come la bioeconomia diventa realtà, risparmiando risorse, valorizzando il territorio e innovando un intero settore.  

Ci sono tutti gli ingredienti perché diventi un caso di successo. Parliamo di Nobil Bio Ricerche, azienda piemontese con sede a Portacomaro in provincia di Asti e specializzata da più di vent’anni nel settore dei materiali da impianto per applicazioni odontoiatriche. Sì, perché l’azienda ha fatto della ricerca e...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter