Materia Rinnovabile numero 08 / gennaio-febbraio

Piccole aziende blu crescono

di Ilaria Nardello

Cambiamento climatico e degrado ambientale, approvvigionamento sostenibile di cibo ed energia, salute umana e invecchiamento della popolazione: queste alcune delle sfide che i paesi europei si trovano ad affrontare oggi. In questo contesto, la biotecnologia marina può – e deve – dare un contributo importante alla ripresa economica, alla crescita, alla creazione di posti di lavoro e allo sviluppo delle economie intelligenti e green d’Europa.

 

Il progetto Atlantic Blue Tech ha esaminato la maturità di questo settore, nelle regioni atlantiche della Francia, Irlanda, Portogallo, Spagna e Regno Unito. Caratterizzato da piccole e micro imprese, la biotecnologia marina è un settore ancora relativamente giovane e molto dinamico, nel quale le realtà più vecchie risalgono al massimo agli anni ’80 e numerose...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter