Materia Rinnovabile numero 06-07 / ottobre-dicembre

Il futuro dei mattoncini Lego Ť biobased

di Mario Bonaccorso

Svolta ambientalista per il maggiore produttore al mondo di giocattoli. Abbandonata la partnership con Shell, il Gruppo Lego ora vuole ridurre il proprio impatto ambientale e utilizzare materie prime sostenibili. 

 

I mattoncini Lego del futuro saranno biobased. Il maggiore produttore al mondo di giocattoli ha deciso di investire nella ricerca, nello sviluppo e nell’implementazione di nuove materie prime sostenibili, da utilizzare nella produzione dei suoi celebri mattoncini colorati e degli imballaggi. 

La società, fondata nel 1932 a Billund in...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter