Materia Rinnovabile numero 06-07 / ottobre-dicembre

Economia circolare: lavori in corso

di Danilo Bonato

Oggi il 90% del fatturato dell’industria europea è basato su modelli industriali lineari. L’alternativa è una sola: ripensare il concetto di rifiuto, attraverso modelli ottimizzati per il riutilizzo dei prodotti, il disassemblaggio e il riciclo. 

 

Il 2014 per l’Europa doveva essere l’anno dell’avvento dell’economia circolare: un nuovo paradigma per progettare i modelli di sviluppo della nostra società e industria da qui al 2050. La doccia fredda sulle aspettative di chi aveva creduto in questa prospettiva è arrivata alla fine dello scorso anno, direttamente dalla nuova Commissione europea...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter