Materia Rinnovabile numero 5 / agosto

Il punto di vista del terreno

Strategie di sostenibilitÓ per le risorse e le comunitÓ in nuovo patto per l'agricoltura

a cura di Marco Moro

Solo seminando le giuste varietà, applicando la corretta rotazione delle colture e lavorando il terreno in funzione delle previsioni metereologiche si possono ridurre fino al 30% impatti ambientali e costi, migliorando la resa e diminuendo il rischio di malattie.

 

“I nostri sistemi di analisi mostrano che a scala globale siamo arrivati al punto di non ritorno dell’espansione dei terreni agricoli”: così si è espresso Johan Rockström nell’intervista pubblicata nel n....

Per leggere gli articoli completi ├Ę necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter