Materia Rinnovabile numero 5 / agosto

Per l'innovazione green servono capitali pazienti

Il settore pubblico Ť il vero motore della trasformazione verso un'economia sostenibile

a cura di Marco Moro, Roberto Coizet, intervista a Mariana Mazzucato

Se esiste una mitologia dell’innovazione, lo stato vi compare con il ruolo di un inefficiente e pesante elemento di resistenza al cambiamento, mentre geniali imprenditori e coraggiosi venture capitalist appaiono lanciati verso il futuro. Una mitologia che oggi trova sostanza ulteriore nell’immaginario costruito attorno alle cosiddette startup.

Ma uno sguardo lucido ai dati e alla storia può letteralmente ribaltare i ruoli in questa narrazione. In Lo stato innovatore (Laterza, 2014), Mariana Mazzucato traccia un quadro che demolisce molti dei miti più accreditati riguardo ai processi che hanno prodotto le maggiori innovazioni di questi ultimi decenni (e non solo), evidenziando la funzione centrale svolta dallo stato.

 

 

Senza alcun intento di alimentare leggende sull’impresa privata Pavan Sukhdev, intervistato nel numero precedente di questa rivista, sostiene che il principale motore del cambiamento nel corrente modello di sviluppo debbano essere le grandi compagnie multinazionali, soprattutto in...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter