Materia Rinnovabile numero 4 / giugno

Ombrelloni circondati da rifiuti

di Stefano Ciafani

Ad accomunare molte delle spiagge del Mediterraneo non è solo il bel mare e il sole, ma anche i rifiuti che si trovano sui litorali. Rifiuti di ogni genere, di tutte le forme e dimensioni. Anche quest’anno la regina indiscussa dei rifiuti spiaggiati resta la plastica. È quanto emerge dall’indagine Beach litter realizzata e curata da Legambiente, nell’ambito della campagna “Spiagge e Fondali puliti – Clean up the Med 2015”.

L’indagine è stata eseguita – da aprile a maggio 2015 – dai volontari di Legambiente, secondo il protocollo di monitoraggio messo a punto dal ministero dell’Ambiente e dell’Ispra, su un’area di 136.330 mq, dove sono stati trovati 22.114 rifiuti spiaggiati. Vale a dire 17 rifiuti ogni 100 mq, 5 rifiuti in più ogni 100 mq rispetto...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter